Siracusa Calcio: ed è finalmente Serie D

Siracusa Calcio 1924 – Enna Calcio / Tabellino della partita

Stadio Nicola De Simone, ore 16,30

Risultato finale: 3-1

Marcatori: Agudiak (37′ PT),  Belluso (20′ ST), Arquin (30′ST), Palermo (52′ ST)

Arbitro: Jules Roland Andeng Tona Mbei di Cuneo

1° Assistente: Giovanni Celestino di Reggio Calabria

2° Assistente: Paolo Vitaggio di Trapani

Spettatori: oltre 6000 tifosi locali nelle tribune e almeno 400 tifosi ospiti

Cielo sereno, caldo estivo, terreno in buone condizioni

Primo Tempo

Avvio arrembante dell’Enna alla ricerca del gol che consentirebbe, visto il risultato dell’1-1 dell’andata, di ribaltare la situazione in proprio favore. È però del Siracusa la prima vera azione della partita con Ficarrotta che, atterrato a 10 mt circa dal limite dell’area ennese, esegue la punizione mettendo in difficoltà De Carlo che respinge di pugno.

Al 14′ reazione dell’Enna che colpisce la traversa con Arcidiacono, una vera spina nel fianco della difesa aretusea. Dopo dieci minuti i gialloverdi ci riprovano sugli sviluppi di una punizione per atterramento di Caronia, con Lumia che in area para in due riprese un tiro insidiosissimo e ravvicinato.

Al 31′ Iraci prende la mira e tira un bolide da fuori area ma anche De Carlo fa buona guardia e para di pugno. Cinque minuti dopo sono ancora gli ospiti a provarci con Cocimano ma la palla fa la barba al palo e finisce fuori di poco.

Il pressing ennese non lascia molti spazi agli azzurri che stentano a ripartire e, al 37′, infatti, arriva lo svantaggio per gli aretusei: Cocimano crossa in area per Agudiak che si imbuca tra due difensori aretusei infilando di testa la porta difesa da Lumia.

Si va negli spogliatoi.

Secondo Tempo

Ingresso in campo nella ripresa con un Siracusa ben determinato a riprendere le redini della partita.

Mr. Cacciola opera i primi cambi e cambia la musica. Al 9′ Ababei passa una palla d’oro a Palmisano che colpisce la rete esterna (effetto ottico del gol) illudendo i seimila presenti. Due minuti dopo Palmisano ci riprova ma il suo tiro finisce millimetrico a lato della porta ennese.

Il gol è nell’aria e al 20′ il neo entrato Belluso (in sostituzione di Iraci), su cross in area di Ficarrotta, non sbaglia, infila la porta riportando il risultato in parità e scatenando la bolgia al De Simone. Non tarda la reazione dell’Enna che, su azione convulsa in area azzurra, segna ma il gol viene annullato su segnalazione del secondo assistente per un fallo di mano in area. Si riprende tra proteste e nervosismo.

Al 30′ è Arquin (subentrato a Palmisano) a siglare la rete del raddoppio, approfittando di uno svarione della difesa ospite e mandando in visibilio i 6000 tifosi azzurri. I giochi sembrano fatti, l’Enna non riesce a reagire tra caldo, stanchezza, scoramento e nervosismo e il Siracusa ne approfitta, a tempo ormai scaduto (ben 9 i minuti di recupero concessi dal Direttore di Gara) con Palermo che supera la difesa lenta dei gialloverdi segnando il 3-1 definitivo.

La Festa

Col fischio finale si scatena la festa al De Simone con la rituale e pacifica invasione di campo e con la gioia per una serie D riconquistata dopo sette lunghi anni di penitenza. L’Enna esce a testa alta dalla competizione come collettivo di tutto rispetto che ha ben meritato gli applausi finali.

Un ringraziamento va alla Dirigenza che ha saputo rimediare agli errori iniziali ricostituendo una compagine compatta e di alto livello, portando avanti un progetto comune e coinvolgendo davvero tutti con l’entusiasmo ritrovato nel collante tra Società, squadra e pubblico aretuseo, tornato sugli spalti con ardore e passione da troppo tempo assenti.

Una Serie D voluta, inseguita e, finalmente, ritrovata con merito e sacrificio!

A cura di Carla Vallone

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Pallacanestro Antoniana saluta Amodio

Pallacanestro Antoniana arriva la separazione dall' atleta Amodio. Il dettaglio nella nota ufficiale. Luigi Amodio non sarà protagonista con la Pallacanestro Antoniana La Bioverde Pallacanestro Antoniana...

Pompei è fatta per Rosati

Pompei arriva un nuovo giocatore il dettaglio nella nota ufficiale della società. FC Pompei rende noto il tesseramento del calciatore Marco Rosati. Terzino destro classe 2004,...

Angri un volto giovane

Angri calcio la società annuncia con un comunicato stampa ufficiale un nuovo giocatore in entrata. 𝗗𝗔𝗟𝗟’𝗜𝗡𝗧𝗘𝗥 𝗔𝗟𝗟’𝗔𝗡𝗚𝗥𝗜 | 𝗔𝗡𝗗𝗥𝗘𝗔 𝗗’𝗔𝗗𝗗𝗘𝗦𝗜𝗢 𝗡𝗨𝗢𝗩𝗢 𝗨𝗡𝗗𝗘𝗥 𝗗𝗜 𝗣𝗥𝗢𝗣𝗥𝗜𝗘𝗧𝗔’ E’ nato...

Napoli, poca chiarezza sulla linea 6, si corre ai ripari in maniera… pittoresca

Da ieri, a Napoli, nella stazione della metro Municipio, per indicare la Linea 6 sono stati affissi dei fogli A4 con la scritta a...

ULTIME NOTIZIE

Pompei è fatta per Rosati

PUBBLICITA