Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Vigilia molto importante a livello emotivo per il Trapani Calcio che, domani, affronterà la Juve Stabia di Fabio Caserta. Gara valevole per il posticipo della settima giornata del campionato di serie B. Una sfida affascinante e da non sottovalutare per entrambe le squadre. Il tecnico granata, Francesco Baldini, ha parlato in conferenza stampa.

LE PAROLE DELL’ALLENATORE DEL TRAPANI CALCIO

“Domani sarà una grande battaglia contro una squadra che ha voglia di rilanciarsi. Purtroppo ho seguito poco la squadra perché ero a Coverciano, ma sono sicuro che loro hanno lavorato bene. Modulo? Sapevo che parlavamo di questo. Quello che ho utilizzato domenica, potrei utilizzarlo sabato. Convocati? Oltre ai lungodegenti non manca nessuno. Juve Stabia? Ti lascia giocare e hanno provato dieci schemi diversi da calcio d’angolo. Il fattore campo sarà determinante e se loro sono arrabbiati, noi lo saremo di più. Loro sono in ritiro e se hanno tanti assenti, hanno sempre sostituti all’altezza. Il pericolo di rilassarsi? Se succede, la creo io la tensione. Lungodegenti? Corapi ed Evacuo hanno incominciato a correre. Ferretti si deve operare. Martina ne avrà ancora tanto. Tulli e Scaglia non sono al 100%”.

Link correlati:

Juve Stabia, tanti dubbi verso Trapani

Trapani vs Juve Stabia, tanti risultati al Provinciale

Trapani Calcio, inizia la lenta risalita verso l’obiettivo: al Provinciale arriva la Juve Stabia

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi