Siracusa, incendio al Molo S. Antonio

Siracusa – Un incendio all’interno di una casa abbandonata all’ingresso del parcheggio Molo S. Antonio, appartenuta alle Ferrovie dello Stato, ha richiesto l’immediato intervento dei Vigili del Fuoco.

Le fiamme

Punti Chiave Articolo

Le fiamme si sono propagate velocemente e due uomini del comando dei vigili urbani sono usciti prontamente per impedire il propagarsi delle fiamme nelle sterpaglie vicine. L’arrivo dei vigili del fuoco ha permesso la messa in sicurezza dell’abitazione. All’interno, le fiamme si sono propagate velocemente a causa della presenza di spazzatura, materassi e vestiti fino a toccare i rovi che avrebbero portato l’incendio verso le abitazioni vicine.

Le probabili cause

Testimoni nella zona, dichiarano di aver visto due uomini scappare a seguito di una lite, poco prima del propagarsi dell’incendio. Da mesi il vicino CSI (Centro Sportivo Italiano) denunciava la presenza estranea all’interno della casa, senza ricevere assistenza e supporto.

Secondo altre indiscrezioni raccolte sul luogo, le cause della lite sarebbero collegate all’attività illecita di diversi parcheggiatori abusivi che operano nella zona, portando non pochi disagi a turisti e persone di passaggio che spesso si sono sentite intimorite dalla pressante richiesta di questi soggetti che si contendono la zona.

Sul luogo oltre al comando dei vigili urbani e dei vigili del fuoco sono intervenuti i carabinieri del comando di Siracusa e un’ambulanza a sostegno delle operazioni.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Juve Stabia il primo test della stagione

Juve Stabia allenamento congiunto a Telese Terme. Allenamento Congiunto, Juve Stabia – Equipe Campania 5-0: il tabellino del match Al Campo Comunale di Telese si è...

La Premier Meloni condanna l’attentato a Trump

Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni ha espresso solidarietà per i gravi fatti degli Stati Uniti con l'attentato a Donald Trump. Il Post social di...

Il Pomigliano Jazz 2024 apre con Gonzalo Rubalcada Trio

Il famoso pianista jazz cubano Gonzalo Rubalcada apre la 29° edizione del Pomigliano jazz

Detti napoletani: “‘E chiacchiere s’ ‘e pporta ‘o viento; ‘e maccarune jengheno ‘a panza”

‘E chiacchiere s' ‘e pporta ‘o viento; ‘e maccarune jengheno ‘a panza." (letteralmente "Le chiacchiere se le porta il vento; i maccheroni riempiono la pancia"). più che mai rilevante e attuale

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA