“Souvenir da Sorrento” una serie di iniziative per valorizzare la penisola

PUBBLICITA

Il collettivo Body Island Project, con l’aiuto del comune di Sorrento, ha organizzato “Souvenir di Sorrento“, una serie di eventi atti a valorizzare non solo la città sorrentina ma tutta la penisola. Si parte l’1 ottobre e si arriva al 18 dicembre, con esibizioni artistiche, musicali, mostre fotografiche e pittoriche ed altro; ecco i dettagli ed il calendario di tutti gli eventi.

Un lungo calendario di appuntamenti, in varie location di Sorrento, con percorsi artistici multimediali, eventi e interventi che puntano a valorizzare la storia e le tradizioni legate al territorio della penisola sorrentina.
Prenderà il via nei giorni 1 e 2 ottobre, alle ore 15, dalla Terrazza degli Ulivi, nei pressi della discesa verso i Bagni della Regina Giovanna, il progetto “Souvenir da Sorrento”, nato da un’idea del collettivo Body Island Project – con Roberta Fuorvia, Sara Lupoli, Giuseppe Riccardi e Valeria Laureano – e sostenuto dal Comune di Sorrento.
Il primo appuntamento prevede un laboratorio con la partecipazione dei cittadini, per la creazione di un’opera collettiva. Obiettivo è di ricreare dei tableaux vivants i cui protagonisti siano proprio gli abitanti: le immagini che si andranno a ricostruire prenderanno spunto dall’iconografia, dalla mitologia e dalle leggende di Sorrento e permetteranno ai partecipanti di vivere un’occasione unica in contatto con la natura e gli altri, in totale sicurezza.
Il calendario propone, inoltre, in piazza Andrea Veniero, l’installazione di Domenico Raisen, che racconta il miracolo di Sant’Antonino, patrono di Sorrento, che salvò un bambino ingoiato da una balena. Lungo il perimetro della piazza, invece, le opere fotografiche e pittoriche di David De La Cruz Sanchez.
“Il progetto artistico del collettivo punta alla riqualificazione territoriale mediante pratiche ecologiche sostenibili e condivise, attraverso il coinvolgimento della popolazione e dei nuovi media – spiega l’assessore all’Innovazione, Rosa Persico  – Le installazioni artistiche e multimediali e la realizzazione di opere prodotte con tecnologie innovative sono infatti parte degli obiettivi del progetto promosso anche con la partecipazione dell’assessore all’Ambiente Valeria Paladino”.
Per gli organizzatori, “Sorrento non è soltanto la terrazza sul golfo di Napoli con i suoi profumi e i suoi colori, ma soprattutto mito, storia, cultura, vita. Souvenir da Sorrento è quindi una residenza artistica che mira a lavorare sull’esistente mediante nuove pratiche creative, mettendo in relazione il patrimonio culturale locale, gli abitanti e i visitatori”.
Souvenir da Sorrento proseguirà fino al 18 dicembre, con live performance (23 ottobre, ore 19, chiostro di San Francesco), allestimenti di fotografia e pittura ed installazioni removibili (13 novembre, ore 19, piazza Andrea Veniero) e video proiezioni artistiche (18 dicembre, ore 19, villa Fiorentino).
Per informazioni è possibile contattare il 3313548243 oppure la mail souvenirda.bodyisland@gmail.com
Souvenir di Sorrento
Il collettivo Body Island Project ha organizzato “Souvenir di Sorrento” una serie di eventi atti a valorizzare tutta la penisola.
PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Verso Imolese-Trapani: i rossoblu reduci dalla vittoria in campionato

L'Imolese si prepara per il match contro il Trapani L'Imolese si prepara in vista della partita di mercoledì prossimo contro il Trapani. I rossoblu sono...

Napoli, arrestato 29enne per tentato furto di cellulare mediante l’uso di un coltello

Ennesimo tentativo furto a Napoli A via Cesare Rosaroll, l'attenzione della polizia è stata catturata dalle grida di alcuni passanti che segnalavano due fuggitivi diretti...

Torre Annunziata, un murale ispirato a ‘Il treno dei bambini’ di Viola Ardone

Da un’idea della Libreria Libertà Erboristeria e Biobar Asperula un murale ispirato al libro "Il treno dei bambini" di Viola Ardone

Napoli il pareggio in Champions League

  Napoli gli azzurri pareggiano contro il Barcellona ed è ancora tutto aperto per il passaggio del turno. Il racconto post gara di Gianfranco Piccirillo Le...

Ultime Notizie

PUBBLICITA