Giornata mondiale della Poesia in compagnia di Maria Pia Nocerino

Si conclude oggi 21 Marzo la nostra Maratona di Versi con la pubblicazione dei versi del nostro redattore capo Maria Pia Nocerino

Per celebrare la Giornata Mondiale della Poesia che ricorre oggi 21 Marzo, nei giorni scorsi abbiamo pubblicato i componimenti poetici di diversi autori ai quali esprimiamo il nostro sincero ringraziamento per aver offerto il loro contribuito al nostro progetto.

In particolare ringraziamo:

Giornata mondiale della Poesia in compagnia di Maria Pia Nocerino

Maria Pia Nocerino (Torre del Greco, 1972), giornalista e autrice, vincitrice di diversi concorsi letterari. Madre di Riccardo (21 anni) e Chiara (18 anni), trascorre le sue giornate dividendosi tra impegni familiari, impegni professionali e sogni da rincorrere.

Di seguito i suoi componimenti. Buona lettura!

 

A MIA FIGLIA

Sedotte dalle pagine di un libro

l’una accanto all’altra

in assoluto silenzio.

Dialogo d’infinito amore.

 

LA VIA FRANCIGENA

Uno zaino in spalla

colmo di sogni e di aspettative.

Lungo il cammino

insoliti effluvi rapiscono il mio spirito

primitive armonie catturano la mia attenzione

nuovi incontri trascinano la mia emotività.

Un passo alla volta

e la mia anima cresce e dà frutti

la mia mente si evolve ed accarezza nuove prospettive

il mio cuore risplende e diffonde luce intorno a sé.

Uno zaino in spalla

colmo di ispirazioni e di esperienze vissute.

 

PALINURO

La luce della luna riflette sul soffitto

bianchi occhi orientali.

Nel cortile

un gatto lecca le sue ferite

distratto come me

da bianchi sorrisi

che sottili, si spezzano sotto la scogliera.

Immerso in questa quiete primordiale

il mio cuore

si libera del suo freddo alambicco

e lesto e leggero

riaffiora il mio antico amore.

 

SARNO

(alle vittime dell’alluvione del 5 Maggio 1998)

Quel fango che vedi laggiù

…piccolo mio

…erano uomini e donne

occhi azzurri e capelli ricci,

minigonne e sandali,

risate, pianti e strette di mano,

incontri,

camicie sudate, fronti sudate,

speranze,

mamme, mogli, medici

anime innocenti,

delinquenti e sciacalli,

occhi misericordiosi…

Poi,

tutto è divenuto un’ unica amalgama

…Preghiera

…Morte

 

RUSCELLO

Rumori di ricordi sfrangiati

destano il mio animo assopito

e, inaspettatamente

scivolano nel mio petto confuso

la tua voce, il tuo sorriso

e persino quel tuo legnoso odore

che io credevo naufragato

insieme al nostro ultimo sospiro.

 

HAIKU

***

Incredulità,

nella penombra

occhi tremuli

***

All’orizzonte

non soltanto un ponte

pelli ubriache 

 

Maria Pia Nocerino, finalista al Concorso Una Città che Scrive


PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Elezioni Comunali Castellammare di Stabia una chiacchierata con Ernesto Sica

Elezioni Comunali a Castellammare di Stabia abbiamo raggiunto l'Avvocato Ernesto Sica candidato al Consiglio Comunale con "Fratelli D'Italia" con Mario D'Apuzzo Sindaco Avvocato, che cosa...

Altamura-Trapani 0-3: i granata eliminano i padroni di casa dalla Poule

Finisce 0-3 la sfida tra Altamura-Trapani valevole per la seconda giornata dei gironi di Poule Scudetto. La squadrato granata elimina quella pugliese dalla corsa.

Cambio di stagione: come lavare le tende in lavatrice

Ad ogni cambio di stagione è buona regola quella di lavare le tende e di cambiarle con quelle più adatte alle nuove temperature. Le...

Strumenti di analisi predittiva per le PMI

Strumenti di analisi predittiva per le PMI: trasformare i dati in decisioni strategiche

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA