Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

La ciurma di Capitan Burger agli ordini di Ciro Torre ha atteso il 4 dicembre, festività di Santa Barbara, per dare fuoco alle micce del nuovo menu invernale.

Capitan Burger, infatti, ha introdotto nuove e gustose  pietanze nel già ricco elenco del locale, incrementando ulteriormente -al contempo- la qualità delle sue proposte.

Accanto ai panini con hamburger da due etti fanno la  loro comparsa l’hamburger di scottona, le patate del capitano (patate fresche con mortadella e pistacchio) e gli straccetti della ciurma (pollo pastellato con impanatura di corn flakes e una salsa segreta). Nuove ed interessanti anche le proposte di carne al piatto, accompagnate da una scelta tra cinque birre artigianali di recente introduzione o innaffiate da un calice a scelta da una piccola ma significativa selezione di vini. Altra new entry è rappresentata dai taglieri, ottima alternativa alla cena, nella versione di soli salumi, di soli formaggi o di un mix dei due prodotti.

I vegani e i vegetariani non temano di salire a bordo della nave di Capitan Burger; oltre ad un discreto assortimento di insalatone, li aspetta l’ Henry Cesar, un panino dedicato a chi non consuma carne.

last but no least la frittatina di pasta, punta di diamante del locale, che si ripresenta nella versione mini (tre frittatine piccole a scelta) e con rinnovate opzioni: la Nerano (zucchine e provolone Del Monaco), una classica salsicce e friarielli e la zucca e speck. Con l’incalzare del freddo lo chef proporrà anche la frittatina al zuffritto (da non confondere con una traduzione partenofona del soffritto) che verrà preparata -come tutte le altre già citate- con una pasta di grano duro di Gragnano.

Si confermano, infine, le varianti con la genovese e quella con la pasta e patate  accanto a cinque nuovi panini tutti da scoprire.

Un inverno gustoso e saporito da gustare a Pozzuoli, Via San Rocco 16.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi