LIBRI DEL 2023: “Il cognome delle donne” di Aurora Tamigio

Splendido esordio per Aurora Tamigio che con “Il cognome delle donne” edito da Feltrinelli è già nella classifica dei libri più venduto. Un romanzo familiare che tiene incollato il lettore fino all’ultima pagina.

“Il cognome delle donne” di Aurora Tamigio (Feltrinelli)

Rosa nasce in Sicilia all’inizio del Novecento.  Nel 1925 incontra Sebastiano Quaranta, che “non aveva padre, madre o sorelle, perciò Rosa aveva trovato l’unico uomo al mondo che non sapeva come suonarle”. Il loro è un amore a prima vista. Rosa decide di scappare con lui. I due sposano e aprono un’osteria che diventa un importante punto di riferimento per la gente dei paesi intorno.

Dall’unione di Rosa e Sebastiano nascono Fernando, Donato e Selma. Semplice e mite, Selma si fa incantare da Santi Maraviglia, detto Santidivetro per via della sua pelle diafana. Selma sposa Santi contro il parere di sua madre.

È con l’arrivo di Santi in famiglia che iniziano i guai. A farne le spese saranno soprattutto le figlie di Selma e Santi: Patrizia che delle tre sorelle è la più battagliera, Lavinia, attraente come Virna Lisi, e Marinella, la preferita dal padre, che si fa ragazza negli anni ottanta e sogna di studiare all’estero. Su tutte loro veglia lo spirito di Sebastiano Quaranta, che torna a visitarle nei momenti più duri.

Non sai quali libri mettere in valigia? Dai una sbirciatina alla rubrica LIBRI DEL 2023 DI MAGAZINE PRAGMA  – tante titoli, tante proposte per tutti i gusti. Buona Lettura e Buona Estate!

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli: in arrivo la linea 7 della metropolitana

É stato approvato il progetto della linea 7 della metropolitana di Napoli. Questa linea è stata soprannominata la Metro per gli studenti.

Arriva una nuova ondata di calore in Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha prolungato l'allerta di criticità a causa dell'arrivo di una nuova ondata di calore. Sono previste temperature al di sopra della media.

In 200 di corsa per la StraRiardo. Successo per Hajjaj El Jebli e Francesca Maniaci

StraRiardo, gradino più alto del podio per Hajjaj El Jebli che si è lasciato il vuoto alle sue spalle bloccando il cronometro a 30’17”

La Tramontina, il Provoloncino Amalfitano dal sapore agrumato che non ti aspetti

Dalla felice 'unione' tra latte e limoni, ma soprattutto da una tradizione di famiglia che Armando Montella ha deciso di riprendere, nasce il 'Provoloncino Amalfitano'

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA