Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Mancano pochissime ore al calcio d’inizio di Manchester City vs Everton all’Etihad Stadium di Manchester: ecco le probabili formazioni.

I Citizens, 1° in classifica con 6 vittorie ed 1 sconfitta in 7 partite, punteranno certamente al bottino pieno contro gli uomini di Koeman anche per riscattare la brusca frenata avuta con il Tottenham prima della pausa nazionali.
I Toffees, 5° con 14 punti, sono stati autori di un grandissimo avvio di stagione, ma molto probabilmente contro Guardiola & Co. fuori casa anche un pareggio li accontenterebbe.

Nelle ultime 5 partite il Manchester City ha collezionato 3 vittorie (Bournemouth 4-0, Swansea, in Capital One Cup, 1-2 ed ancora Swansea, stavolta in campionato, 1-3), 1 pareggio (3-3 fuori casa con il Celtic) ed 1 sconfitta (2-0 con il Tottenham di Pochettinoo).
L’Everton invece ha avuto un leggero rallentamento in quanto a continuità di risultati e non vince da ben 3 partite: per loro 2 vittorie (Sunderland e Middlesbrough), 2 sconfitte (Norwich e Bournemouth) ed 1 pareggio (Crystal Palace) negli ultimi 5 match tra Premier League e Capital One Cup.

A Manchester queste due squadre si sono affrontate per ben 89 volte, con 50 vittorie dei padroni di casa, 19 degli ospiti e 20 pareggi.
L’ultimo match risale al 27 gennaio 2016, nella tanto discussa (per quanto rigaurda l’arbitraggio…) semifinale di Capital One Cup della scorsa stagione, quando i Citizens ribaltarono il 2-1 della partita d’andata per l’Everton, con un 3-1 firmato dai gol di Fernandinho, Aguero e De Bruyne, mentre per l’Everton andò a segno Barkley. (Ecco il link per ripercorrere quel match: https://magazinepragma.com/sport/everton-la-fine-un-sogno/)
Per arrivare all’ultima vittoria dell’Everton dobbiamo invece tornare addirittura a circa 6 anni fa: 20 dicembre 2010, 1-2 con gol di Touré per i padroni di casa, e di Cahill e Baines per gli ospiti.

Passiamo ora alle scelte dei due allenatori: Pep Guardiola schiererà i suoi con un 4-1-4-1, con Aguero unica punta e Sterling e Nolito sulle fasce ai fianchi di Silva e Gundogan, mentre Fernandinho sarà il mediano. In difesa Zabaleta, Otamendi, il grande ex Stones e Clichy, con Bravo in porta. Indisponibile Sagna, rimangono in dubbio Kompany e Delph.
Ronald Koeman invece molto probabilmente schiererà i suoi con un 4-3-3, che in fase di possesso potrebbe diventare anche un 4-2-3-1: In attacco agirà Lukaku, supportato da Bolasie e Barkley, con Cleverley, Barry e Gueye a fornire una buona copertura al centrocampo ed anche con il compito di far ripartire la manovra. Difesa a 4 formata da Coleman, Williams, Jagielka ed il rientrante Baines, in porta c’è Stekelenburg, tornato titolare anche in nazionale dopo diversi anni. Infortunati Besic, Browning e Pennington, da valutare ancora le condizioni di Lennon e McCarthy, che al massimo potrebbero andare in panchina.

MANCHESTER CITY VS EVERTON, LE PROBABILI FORMAZIONI:

Manchester City (4-1-4-1):
Bravo; Zabaleta, Otamendi, Stones, Clichy; Fernandinho; Sterling, Silva, Gundogna, Nolito; Aguero. Allenatore: Guardiola

Everton (4-3-3): Stekelenburg; Coleman, Williams, Jagielka, Baines; Gueye, Barry, Cleverley; Barkley, Lukaku, Bolasie. Allenatore: Koeman

ARBITRO: Michael Oliver

STADIO: Etihad Stadium

CALCIO D’INIZIO: 16:00 (ora italiana)

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi