Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

BRUTTO PRIMO TEMPO

Prandelli sceglie il 3-5-2 con Igor e non Biraghi sulla fascia sinistra; il  3-4-2-1 di Fonseca, invece, differisce da quello che vi abbiamo anticipato per il solo Bruno Peres al posto di Karsdorp. La prima chance è per la Roma con Diawara che calcia a volo di destro in seguito ad un corner ma il suo tentativo è piuttosto velleitario con palla che termina in curva. Non è certamente una partita entusiasmante dato che il primo vero tiro in porta capita solamente poco prima della mezz’ora e si tratta di un sinistro di Vlahovic respinto coi pugni da Pau Lopez. Sul finire di tempo l’estremo difensore romanista è bravo ad intuire che l’apertura d’esterno di Ribery è troppo lunga per Castrovilli così da permettergli di raccogliere il pallone in uscita bassa. Ci prova anche Pulgar su punizione diretta ma la palla finisce alta. All’ultimo minuto Dragowski si supera sul bel diagonale dalla distanza di Pellegrini. Un primo tempo avaro di emozioni ad eccezione forse solo degli ultimi minuti si conclude sullo 0-0. 

 

Embed from Getty Images

 

DIAWARA REGALA I TRE PUNTI ALLA ROMA

La Roma parte fortissimo nella ripresa trovando il vantaggio al 48’: Mancini realizza una verticalizzazione degna di un trequartista per Spinazzola che beffa Dragowski sul suo palo con una bella girata a volo di destro. Gli ospiti insistono con una nuova conclusione dalla distanza di Diawara deviata in corner da Dragowski. Sul successivo capovolgimento di fronte la Fiorentina pareggia: Biraghi crossa e Spinazzola, nel tentativo di spazzare lontano il pallone, infila la propria porta. I giallorossi non ci stanno ma Borja Mayoral a tu per tu con Dragowski colpisce il portiere viola sprecando una grande opportunità. I capitolini cercano di più la vittoria ma ad andarci più vicino sono i toscani col sinistro a volo di Vlahovic respinto in tuffo da Pau Lopez; nella ripresa la gara è certamente più frizzante rispetto ai primi 45 minuti. A 2 minuti dalla fine Karsdorp crossa basso per Diawara che segna, l’arbitro dapprima annulla ma poi concede la rete dopo l’intervento del V. A. R.: l’olandese era in posizione regolare contrariamente a quanto ritenuto inizialmente dal direttore di gara. Dopo 5 minuti di recupero la gara si chiude sul risultato di 1-2. 

 

Embed from Getty Images

 

Sconfitta la Fiorentina che perde dopo la bella vittoria ottenuta contro lo Spezia, la Roma, invece, riparte dopo la sconfitta col Milan. I toscani sono quattordicesimi con un vantaggio di 5 punti sulla zona retrocessione mentre i capitolini sono quinti con 2 lunghezze in meno rispetto alla zona Champions League. 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x