Bonus asilo nido, quando sarà possibile fare domanda?

L’inps ha comunicato l’eventualità dello sblocco del bonus asilo nido tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo. La misura infatti nonostante la proroga prevista dalla Legge di Bilancio 2023 non è ancora attiva e pertanto ad oggi non è possibile inviare le domande.

 

Bonus asilo nido, che cos’è?

Il bonus asilo nido è un contributo economico rivolto a tutte le famiglie e si concretizza in un rimborso, fino a 3.000 euro, delle spese sostenute per le rette degli asili nido o di servizi di assistenza domiciliare per minori con patologie. Nello specifico il bonus asilo nido è garantito ai genitori di figli nati, adottati o affidati fino a tre anni d’età per:

  • le spese di frequenza dell’asilo nido;
  • per spese di baby sitter presso la propria abitazione, in caso di bambini che non possono frequentare l’asilo perché affetti da gravi patologie.

Per maggiori informazioni: Bonus asilo nido

 

Bonus asilo nido, quali sono i timori?

Nonostante la comunicazione da parte dell’Inps sulla partenza dell’agevolazione, non mancano i timori legati soprattutto alla capacità del fondo istituito di soddisfare le numerose richieste che si presenteranno. Il beneficio infatti verrà erogato fino ad esaurimento del fondo messo a disposizione per finanziarlo. Anche nel corso del 2022 sono state molte le istanze bloccate a seguito della mancanza di fondi a disposizione per poter soddisfare tutte le richieste anche se poi successivamente tali fondi sono stati incrementati per garantire i rimborsi.

Anche quest’anno quindi, se i fondi messi a disposizione non dovessero essere sufficienti per riuscire a soddisfare tutte le richieste, sarà compito dell’esecutivo andare a decidere se provvedere o meno ad incrementare la loro entità.

 

Bonus asilo nido, quali sono gli importi?

Non è stato previsto nessun cambiamento, rispetto all’anno precedente, dell’importo delle somme che verranno erogate ai beneficiari della misura. Si ricorda che per usufruire del bonus asilo nido sarà necessario presentare un Isee minorenni in corso di validità in quanto la quota mensile sarà erogata in funzione dell’Isee. Tale quota sarà pari a:

  • 272,73 euro al mese, per undici mensilità, a quanti siano in possesso di un Isee inferiore a 25.000 euro;
  • 227,27 euro al mese, per undici mensilità, a quanti abbiano un Isee tra 25.000 e 40.000 euro;
  • 136,37 euro al mese, per undici mensilità, a quanti abbiano un Isee superiore a 40.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Accessori gaming 2024: le ultimissime novità per le nuove frontiere del gioco

Accessori gaming 2024: le ultimissime novità per le nuove frontiere del gioco

Operazione Nostalgia le emozioni della serata

  Operazione Nostalgia a Salerno è andata nella cesta dei ricordi. Un evento che possiamo definire una grandissima festa di Sport e di calcio. Nei pressi...

Marco Baroni è il nuovo allenatore della Lazio

  Marco Baroni dopo Verona sposa la Lazio. Il club del Presidente Lotito dopo Sarri e Tudor cambia ancora padrone della panchina. Il dettaglio nella...

Ilaria Salis torna in libertà

Ilaria Salis, ha finalmente rimosso il braccialetto elettronico che l’ha accompagnata durante la sua detenzione domiciliare. La svolta è arrivata in seguito alla sua...

ULTIME NOTIZIE

Napoli, 67enne investita da un camion

PUBBLICITA