Pisa, scontri tra polizia e studenti. Feriti alcuni studenti (video)

PUBBLICITA

Pisa, forti tensioni tra forze dell’ordine e studenti. Un corteo per la pace fermato con cariche e manganellate contro gli studenti

Un’ondata di mobilitazioni studentesche ha interessato stamani diverse città italiane. A Pisa, più che in altre città, si sono registrati momenti di altissima tensione così come mostrano le immagini di alcuni video che stanno circolando sul web.

Il corteo di studenti che marciava verso piazza dei Cavalieri è stato costretto ad arretrare a causa delle manganellate ricevute dagli agenti della polizia schierati a protezione di uno degli accessi alla piazza. Diversi gli studenti rimasti feriti.

L’intenzione dei manifestanti era quella di esprimere piena solidarietà alla popolazione palestinese dopo i recenti bombardamenti israeliani a Gaza.

Pisa è da sempre luodo di incontro e confronto

“Quello che è accaduto stamani in città mi ha profondamente amareggiato, prima ancora che come Sindaco, come cittadino e genitore. Ho telefonato stamani a Questore e Prefetto per chiedere conto di quanto avvenuto. A entrambi ho ribadito che chiunque deve essere libero di manifestare liberamente il proprio pensiero, sempre. E che Pisa, da sempre, è luogo di incontro e confronto. Così come voglio ricordare a tutti che la convivenza pacifica è assicurata in primo luogo dal rispetto delle regole e chi non le rispetta va sanzionato. Come mi auguro avvenga per chi si è reso responsabile del blitz sulla nostra Torre di qualche settimana fa. Ma mai in alcun modo si può usare la violenza per reprimere una manifestazione di ragazzi e ragazze delle scuole superiori. Così come non si può usare la violenza per imporre una propria idea.Voglio parlare con questi ragazzi, ascoltare le loro ragioni e i loro racconti. Il Comune di Pisa è uno spazio pubblico dove è possibile esprimere liberamente, ed educatamente, ogni pensiero – così il sindaco di Pisa Michele Conti sulla sua pagina Facebook.
Analogamente anche a Firenze si sono verificati scontri diretti con la polizia antisommossa. Tali eventi riflettono la crescente tensione e il coinvolgimento degli studenti italiani nelle questioni internazionali, dimostrando un forte senso di solidarietà verso la causa palestinese, nonostante le reazioni contrastanti delle istituzioni e delle forze dell’ordine.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Juve Stabia Bilal Erradi il manuale del “Cholismo”

Juve Stabia continuano i nostri focus sui protagonisti della cavalcata trionfale in Serie B con Mister Guido Pagliuca allenatore, oggi ci tocca volare a...

Juve Stabia verso l’ultima di campionato, scelto il Direttore di gara

Juve Stabia – Picerno: arbitra Burlando di Genova. Il comunicato della società gialloblù Sarà il sig. Francesco Burlando della sezione AIA di Genova a dirigere...

L’ultimo Ronin – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

New York, in un prossimo futuro. Le quattro Tartarughe Ninja, il maestro Spinter e buona parte dei loro alleati del clan Hamato, sono stati sterminati dal Clan del Piede, guidato dal nipote di Shredder, Oroku Hiroto. Quest'ultimo ha trasformato New York in un incubo tecnologico e le zone limitrofe in una palude tossica.

Juve Stabia Ingenito : ” L’idea di calcio di Pagliuca ha fatto la differenza”

  Juve Stabia parlano gli ex calciatori che hanno lasciato il segno con la maglia delle vespe. Abbiamo raggiunto telefonicamente l'attaccante che ha saputo scrivere...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA