Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Cammino di Santiago – Attraverso gli scatti di Michele e Valentina vi portiamo lungo le strade che conducono alla tomba dell’apostolo Giacomo il Maggiore.Cammino di santiago

Leggi anche:

Cammino di Santiago – Settima tappa: O Cebreiro – Triacastela (21 km) 

Valentina e Michele avevano altre aspettative per questa tappa. Pare, infatti che O Cebreiro/Triacastela sia una delle tappe più belle del percorso, ma i nostri pellegrini sono stati accompagnati da un’implacabile pioggia per quasi l’intero percorso e, ad un certo punto, sono stati costretti a fare una sosta per potersi asciugare un po’.

 

Lasciata O Celebreiro e le sue pallozas, tipiche abitazioni che ricordano un po’ quelle degli Hobbits nella saga de Il Signore degli Anelli, ad Alto de San Roque, Valentina e Michele hanno trovato la scultura in bronzo del pellegrino che avanza contro vento, opera dello scultore José María Acuña.

Più avanti la strada ha iniziato a diventare via via sempre più ripida sino ad Alto del Poio (il punto più alto) dove Valentina e Michele si sono fermati per asciugarsi.

In seguito, il cammino, grazie ad una morbida discesa, è diventato più veloce.

Nell’ultimo tratto il sentiero in discesa e una tregua da parte della pioggia hanno offerto a Michele e Valentina la possibilità di godersi finalmente il panorama.

All’ingresso di Tricastela i pellegrini vengono accolti da una grande quercia  secolare dove pare abbia fatto sosta anche San Francesco durante il suo pellegrinaggio.

Triacastela è un piccolo villaggio della regione di Sarria, circondato da valli fluviali e montagne tra cui spicca la Sierra de Oribio.

Prossimo appuntamento, Ottava tappa: Tricastela/Sarrìa – venerdì 9 ottobre

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x