Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 15/10/2019
18:00 - 20:00

Luogo
Museo MACRO ASILO

Categorie


Autoritratto: Il 15 ottobre 2019 alle ore 18:00, presso la sala cinema del Museo MACRO ASILO, ci sarà la conferenza dedicata all’artista Enrico Rasetschnig Autoritratto a cura della dott.ssa Federica Fabrizi e della dott.ssa Cecilia Paolini, dell’Associazione Art G.A.P. In questa occasione, verrà presentata la monografia Segni, Suggestioni e Sogni – dall’IO alla gestualità dedicata all’artista Enrico Rasetschnig a cura della storica dell’arte Federica Fabrizi.

Enrico Rasetschnig è nato nel 1953 a Roma. Da autodidatta dopo aver sperimentato diverse tecniche è riuscito a trasferire sulla tela le sue emozioni. Nelle sue opere l’artista riesce a rappresentare in modo creativo, personale e peculiare il suo io. Per l’artista, l’arte rappresenta uno strumento prezioso per cercare sé stessi, raccontarsi e lasciare una testimonianza, una traccia di sé nel mondo. Abbraccia, quindi, l’idea di pittura come espressione delle proprie emozioni.

Federica Fabrizi, storica dell’arte e curatore d’arte, è nata il 12 ottobre 1986 a Roma. Si laurea con vecchio ordinamento presso l’Università “La Sapienza” in storia dell’arte ed ha poi conseguito, con il massimo dei voti, la laurea magistrale in storia dell’arte contemporanea. Infine si è specializzata a Roma con tre Master post-lauream: il maser di 1° livello come “Curatore d’arte e organizzare di eventi culturali”, il master di 2° livello in “Attribuzioni e valutazioni d’arte” e il master di 2° livello “Valutazione economica dei Beni Culturali”. Attualmente lavora presso l’Associazione Art G.A.P. ed è curatore d’arte di RAW 2019.

Cecilia Paolini, presidente dell’Associazione Art G.A.P., dopo essersi laureata con lode in Lettere presso l’Università “Sapienza” di Roma, è stata ammessa alla Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte Medievale e Moderna presso la stessa Università, ottenendo in corso il Diploma cum laude. A seguito di un progetto di ricerca sulla ritrattistica rubensiana, condotto in collaborazione con il museo “Hallie Ford” dell’Università “Willamette” di Salem (Oregon – USA), nel 2014 è stata ammessa al programma di Dottorato in Storia dell’Arte Moderna presso l’Università “La Sapienza” di Roma, conseguendo il titolo nell’anno accademico 2016/2017. Cecilia Paolini è curatore della collezione d’arte della famiglia Bernini, è stato consulente per la conservazione del patrimonio culturale di EUR Spa di Roma e del Ministero dell’Interno (Polizia di Stato).

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi