‘O pata pata ‘e ll’acqua, da dove deriva questa espressione?

PUBBLICITA

In questi ultimi giorni, tutti i pomeriggi, nell’area vesuviana, si sta scatenando ‘o pata pata ‘e ll’acqua”, ovvero un temporale piuttosto burrascoso. Da dove deriva questa espressione squisitamente napoletana? Sulla sua origine esistono diverse teorie. Prendete dunque l’ombrello e seguite anche questa domenica ESPRESSO NAPOLETANO, la rubrica settimanale di MAGAZINE PRAGMA.

‘O pata pata ‘e ll’acqua, da dove deriva questa espressione?

Vi abbiamo già accennato che sussistono diverse teorie circa l’origine di questa espressione. Secondo una prima versione, quella più semplice, “pat pat” non sarebbe altro che il suono onomatopeico della pioggia battente.

Secondo un’altra teoria maggiormente accreditata ed anche più dotta, “pat pat” deriverebbe dal greco antico e precisamente dal termine pantapais,  che tradotto significa “del tutto” e in senso più ampio vuol dire “versare copiosamente tutt’intorno”.

‘o pata pata ‘e ll’acqua, la leggenda del padre abate

Meno verosimile è il riferimento alla figura del Padre Abate. “Pate abate” in napoletano diventa patapata. Secondo un’antica leggenda un Padre Abate napoletano molto severo minacciava i monaci di pene severissime se avessero trasgredito le rigide regole dell’ordine.

Da qui l’uso di “patapata” per indicare il peggio del peggio e quindi un temporale senza precedenti. Di contro per indicare una leggera pioggerella a Napoli si dice che “schizzichea”. Attenzione! Non esiste alcuna traduzione in italiano di “schizzichea”.

Buona Domenica a tutti e speriamo che almeno oggi il tempo regga!

 

Per ESPRESSO NAPOLETANO anche:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Pallacanestro Antoniana verso i play off

Pallacanestro Antoniana il team come riporta il focus della società si prepara ad un nuovo capitolo della stagione 𝘐𝘯𝘪𝘻𝘪𝘢𝘯𝘰 𝘪 𝘱𝘭𝘢𝘺𝘰𝘧𝘧, 𝘴𝘢𝘣𝘢𝘵𝘰 𝘢 𝘉𝘰𝘴𝘤𝘰𝘳𝘦𝘢𝘭𝘦 𝘢𝘭...

Blockchain nel settore pubblico: casi d’uso

Blockchain nel settore pubblico: casi d'uso. Come la pubblica amministrazione può giovarsi di un'innovazione tecnologica ricca di possibilità-

Virtus Francavilla-Juve Stabia scelto il direttore di gara

  Virtus Francavilla-Juve Stabia, arbitra Gavini di Aprilia, il comunicato della società Sarà il sig. Simone Gavini della sezione AIA di Aprilia a dirigere il match...

Detti napoletani sui medici e sulle cure mediche

I detti napoletani riflettono la saggezza popolare spesso con un pizzico di ironia e un profondo senso della realtà.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA