“Pare ‘a sporta d’o tarallaro“, cosa significa?

PUBBLICITA

Pare ‘a sporta d’o tarallaro è uno dei detti più conosciuti a Napoli. “Sembri la cesta del venditore di taralli” è la traduzione letterale, ma qual è il senso di questa espressione? Perché associare qualcuno ad una cesta e perché poi proprio alla cesta di un venditore di taralli? Con ESPRESSO NAPOLETANO, questa domenica vi deliziamo con il profumo dei taralli ‘nzogna e pepe appena sfornati.

taralli

“Pare ‘a sporta d’o tarallaro“ , cosa significa?

Andare a Napoli per bere birra e mangiare taralli ‘nzogna e pepe di fronte al mare è ancora oggi una delle cose che maggiormente attira tantissimi forestieri. Quanti amori sono nati proprio così? Vi assicuro, tanti! A Napoli ci si può innamorare anche al primo morso di taralli ‘nzogna e pepe, magari al chiaro di luna.

Ma veniamo all’espressione “Pare ‘a sporta d’o tarallaro” che, non di rado, si usa in più occasioni. Diciamo subito che questo antico modo di dire indica principalmente chi non sta mai fermo, chi si sposta in continuazione, proprio come facevano gli antichi venditori di taralli che, da ambulanti, erano soliti girare lungo le vie della città fino a quando la “sporta” (cesta) si svuotava completamente.

Tuttavia dire a qualcuno”Pare ‘a sporta d’o tarallaro” , può avere anche un altro significato. Nella “sporta del tarallaro”, infatti, ci mettevano tutti le mani per cercare il tarallo migliore da acquistare. In questo caso “pare a sporta d’o tarallaro” significa “consentire a qualcuno di approfittare delle nostre cose”

fortunato

Fortunato Bisaccia, il tarallaro più amato di Napoli

Fortunato Bisaccia è stato il tarallaro più famoso e più amato di Napoli. Una vera celebrità tra i vicoli partenopei. Animava le vie della città di Napoli con canti ed il tradizionale grido per richiamare la folla: “Fortunato tene ‘a rrobba bella, ‘nzogna ’nzo!”.
Dite la verità! Vi è venuta voglia di taralli! E allora questa domenica non fatevi mancare sulle vostre belle tavole imbandite anche un sacchetto di gustosissimi taralli. Tra l’altro oggi vengono usati in mille modi, sbriciolati su pasta, pizze e tante altre pietanze.
(foto pubbliche su Facebook)

 

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Juve Stabia nella categoria under 17 vince il Monopoli

Juve Stabia - Monopoli 0-1 fanno festa gli ospiti come riporta una nota ufficiale Under 17, Juve Stabia – Monopoli 0-1: il tabellino del match Allo...

Sarno, prove in vista del campionato di Slalom sul Circuito Internazionale di Napoli (video)

Sarno, Piccole auto si sono sfidate su 4 mache, girando sul circuito a gruppi di tre, facendo due giri e schivando le postazioni con i birilli

Sassuolo via Dionisi, squadra a Bigica

  Sassuolo cambia allenatore arriva Emiliano Bigica Mister della Primavera, il comunicato ufficiale COMUNICATO US SASSUOLO CALCIO L’US Sassuolo Calcio comunica di aver sollevato il Sig. Alessio...

Siracusa Calcio, si torna in campo al “De Simone” contro il Portici

Il Siracusa Calcio torna in campo dopo la gara contro il San Luca totalmente da dimenticare. Gli azzurri mancano dal "De Simone" dal 28 Gennaio scorso nella gara contro la LFA Reggio Calabria

Ultime Notizie

PUBBLICITA