“Casa accunciata morte apparecchiata”

PUBBLICITA

“Casa accunciata morte apparecchiata” (casa ristrutturata morte in agguato) un proverbio napoletano che procura non poca ansia. Ma perchè se la casa viene ristrutturata la morte potrebbe in essere in agguato? A rispondere dovrebbe essere la Bella ‘Mbriana, uno dei personaggi leggendari più noti a Napoli, al pari del Munaciello. Naturalmente ci pensa anche questa volta ESPRESSO NAPOLETANO, la rubrica domenicale di MAGAZINE PRAGMA.

“Casa accunciata morte apparecchiata”

Secondo una leggenda popolare, in alcune case napoletane ci sarebbe la presenza della Bella Mbriana, lo spirito che protegge la casa e i suoi occupanti. La Bella Mbriana è uno spirito buono, ma è anche piuttosto permaloso. Mai offenderla perché la sua ira potrebbe addirittura provocare la morte di uno dei familiari.

Per questo motivo occorre compiere alcuni riti per lasciare intendere alla Bella Mbriana che si ha piacere ad averla in casa. Tra questi, oltre al saluto ad alta voce quando si entra e si esce da casa, al piatto in più da mettere sulla tavola e alla sedia sempre libera per farla riposare, occorre fare bene attenzione se si decide di ristrutturare casa o addirittura di trasferirsi. La Bella Mbriana si potrebbe risentire e per ripicca potrebbe provocare la morte di qualcuno. Da qui il proverbio che recita: “Casa accunciata morte apparecchiata”(casa ristrutturata morte preparata).

La leggenda della Bella Mbriana

Secondo la leggenda la Bella Mbriana sarebbe una principessa,tanto bella quanto infelice a causa di un amore mai vissuto.Tanto era grande la sua disperazione che la fanciulla uscì fuori di senno iniziando a vagare per la città di Napoli. Il re, suo padre, nel disperato tentativo di proteggerla, decise di ricompensare anonimamente coloro che avrebbero ospitato sua figlia nelle proprie case.

La tradizione vuole che la Bella ‘mbriana si possa manifestare sotto forma di geco. E’ per questo motivo che i napoletani considerano il geco un portafortuna e si guardano bene dal cacciarlo via o dal disturbarlo.

 

Per ESPRESSO NAPOLETANO anche:

 

 

 

 

 

 

 

 

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Continua la lotta ai parcheggiatori abusivi a Napoli e provincia, scoperti tariffari illegali

Dall'inizio dell'anno la Guardia di Finanza di Napoli ha intensificato le azioni contro l'economia illegale. In generale sono stati segnalati 47 soggetti che operavano come...

Juventude Stabia l’ultimo ballo del campionato

  Juventude Stabia finisce una stagione importante per la squadra gialloblu. Il focus sull'ultima di campionato come recitano i canali ufficiali della società: Ultima giornata di...

Juve Stabia Sergio Viotti ” Si è creato un qualcosa di magico”

  Juve Stabia parlano gli ex calciatori che hanno lasciato il segno con la maglia delle vespe. Abbiamo raggiunto telefonicamente il portiere che ha giocato...

Virtus Francavilla-Juve Stabia scelto il direttore di gara

  Virtus Francavilla-Juve Stabia, arbitra Gavini di Aprilia, il comunicato della società Sarà il sig. Simone Gavini della sezione AIA di Aprilia a dirigere il match...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA